Centrifuga sottovuto: info utili, guida all’utilizzo, marchi e prodotti consigliati

Cari amici ed amanti del benessere fisico e del vostro corpo vi do un caloroso benvenuto in questa sezione dove ci concentreremo su un particolare modello di centrifuga, mi riferisco alla centrifuga sottovuoto. Prima di tutto, prima di parlare del cuore della nostra questione, cerchiamo di capire con cosa abbiamo a che fare quando parliamo di una centrifuga. La prima cosa da sapere in assoluto è che ci riferiamo ad un prodotto, un elettrodomestico, che prima si usava quasi esclusivamente nei bar, che ci permette di centrifugare alcuni alimenti in particolare. Mi riferisco al fatto che con la centrifuga possiamo centrifugare frutta e verdura.

Ovviamente fatelo in base a quelli che sono i vostri gusti. Cioè se vi piace la mela fate un centrifugato di mela, e se vi piace la banana lo fate di banana. Vi consiglio però di provare tutti i tipi di centrifugato perché potreste provare dei gusti nuovi che vi piacciono. Detto questo dobbiamo dire assolutamente che la grande caratteristica ed il grande vantaggio di avere una centrifuga, sia sottovuoto che di altro tipo, è il fatto di dare al proprio corpo delle vitamine, dei sali minerali ed altri valori nutrienti al nostro fisico. E si sa, Mens sana in corpore sano. Cioè la mente sarà sana solo in un corpo sano. Quindi non è detto che la centrifuga possa essere utilizzata da chi svolge e pratica attività fisica, ma anzi da tutti.

La centrifuga sottovuoto

Voglio consigliare a tutti voi di acquistare una centrifuga, che sia sottovuoto oppure di altri modelli. Detto questo vediamo come funziona una normale centrifuga. Dovete metterla semplicemente in corrente. Aprire il contenitore e versare dentro gli alimenti che più vi aggradano in quel momento. Una volta fatta questa operazione, ovviamente sbucciate prima la frutta altrimenti creerete un mix di polpa e buccia, non dovete far altro che richiudere il contenitore e quindi premere il tasto di avvio. A quel punto vi basteranno pochi secondi per ottenere un bicchiere, e meno di un minuto per ottenere invece un litro intero. Il tutto deve essere consumato nel più breve tempo possibile. Il tempo massimo è di circa 24 ore. Altrimenti dopo i valori nutrizionali iniziano a perdersi. Quindi magarti non fate troppo centrifuga se sapete che non la berrete a distanza di 24 ore.

Detto questo però passiamo a vedere alcune funzioni ed alcune caratteristiche della centrifuga sottovuoto. Lo facciamo prendendo in esame un marchio in particolare che ho scelto proprio per voi. Ho scelto questo marchio prendendo in esame i tanti commenti e le tante valutazioni degli utenti on line che hanno già acquistato un prodotto del genere in precedenza. Lo hanno fatto proprio perché come voi volevano una dieta sana ed equilibrata integrando i loro pasti con delle sane vitamine della frutta e della verdura. Diciamo in generale che una centrifuga sottovuoto è un normale frullatore al quale però viene applicato un congegno che può essere sia interno che esterno che aspira l’aria nel bicchiere prima di frullare.

Marchi, materiali e fasce di costo

Un sistema che serve a mantenere nutrienti tutti i principi attivi della vostra frutta e della vostra verdura. Il marchio che ho scelto per voi, così non vi tengo ancora altro tempo sulle spine, è quello della VPCOK. Si tratta come dicevo prima di un marchio che rappresenta una vera e propria garanzia nel mercato della centrifuga sottovuoto. All’interno della confezione troverete anche dei pacchetti di sacchetti sottovuoto che dovete utilizzare per ottenere il meglio dalle funzioni e dalle caratteristiche proprio della vostra centrifuga sottovuoto per frutta e verdura. Ci sono due diverse modalità di velocità . Questo perché ogni frutta e verdura può avere un diverso livello di funzionamento. Troverete il tutto ovviamente nel ricettario della vostra confezione come di consueto. Per quanto riguarda il materiale dovete quindi sapere che il tutto è composto in acciaio inox.

Un materiale molto forte e resistente che vi permetterà di poter usufruire di questo prodotto per un tempo davvero molto lungo.  Passiamo ora però alla nota dolente della spesa. Mi riferisco a quando arriva il fatidico momento di mettere mano al portafogli. La fascia di prezzo per un prodotto del genere come una centrifuga sottovuoto si aggira intorno ai 70 euro. Un prezzo piuttosto accessibile per garantirsi una dieta sana ed equilibrata. Detto questo però acari amici ci siamo veramente detti tutto sull’argomento relativo alla centrifuga sottovuoto. Non mio resta altro da fare che invitare tutti voi a capire quali possono essere le vostre esigenze in questo senso e cercare di capire se questo è uno strumento che faccia al caso vostro. Solo dopo aver fatto una attenta analisi sarete in grado di capire quindi quale sia il prodotto migliore per voi. Inoltre vi consiglio comunque di dare uno sguardo ai maggiori siti di e commerce proprio per capire meglio il tutto e quindi vi saluto.

 

Stefano Colasurdo, giornalista di professione ma sportivo per passione. La cura del proprio corpo passa soprattutto attraverso l’alimentazione. Fedele al “Mens Sana corpore sano”

Back to top
menu
miglioricentrifughe.it