Meglio i centrifugati o i succhi di frutta? Pro e contro

Quando si parla di centrifugati o succhi di frutta spesso si fa confusione credendo che possono avere le medesime caratteristiche, in realtà non è così scopri perché

 Cosa differenzia i centrifugati dai succhi di frutta

Per capire qual è la differenza che esiste tra un centrifugato e un succo di frutta occorre innanzitutto capire qual è l’obiettivo che si desidera raggiungere. Frutta e verdura sono ingredienti importanti per poter apportare una maggiore quantità di vitamine e sali minerali alla tua abituale alimentazione. Preparare in casa un centrifugato permette di poter selezionare in modo accurato la frutta scelta e quindi di poter gustare una bevanda genuina.

Il succo di frutta e il centrifugato possono essere fatti entrambi fatti in casa ma permettono di apportare sostanze nutritive diverse. Se in questo momento stai cercando di capire qual è più piccolo elettrodomestico che meglio corrisponde alle tue esigenze e’ bene valutare le differenze che intercorrono tra ciascuno. La centrifuga è stata studiata per poter inserire all’interno sia frutta sia verdura tagliata a pezzi. Dopo averla inserita attraverso la forza centrifuga si separa la polpa dal succo. Nel caso invece del succo di frutta, che viene realizzato con l’estrattore, si ha una bassa velocità e la frutta viene spremuta. La differenza di velocità sulla frutta stessa ovviamente incide sulla temperatura che si raggiunge.

I centrifugati per questa ragione non possono essere conservati a lungo ma si dà sempre le indicazioni di consumarli molto rapidamente al fine anche di assimilare tutte le sue caratteristiche. Sulla conservazione delle proprietà nutritive però occorre sottolineare che non esistono degli studi scientifici che facciano differenza tra i succhi di frutta e il centrifugato.

Seppur vero che le sostanze nutritive restano inalterate, quando si utilizzano basse temperature non si può dare per scontato che intervenendo in questo modo la centrifuga possa farle perdere.

 Le caratteristiche specifiche

Per quel che riguarda l’utilizzo di entrambi gli elettrodomestici per poter realizzare un centrifugato oppure un succo di frutta, è necessario considerare anche la loro facilità di utilizzo. Sicuramente la centrifuga è molto più pratica e veloce per la preparazione perché, l’unica fase da eseguire, sarà quella di tagliare la frutta. Avrai un costo di circa 100 euro per un modello base economico. La diversa e specifica funzionalità di ciascun elettrodomestico ovviamente incide su una preparazione che è completamente diversa.

Dunque è necessario imparare a distinguere le proprietà che possono caratterizzare il centrifugato o i succhi di frutta. Nel corso del tempo si sono apprezzate notevolmente le caratteristiche dei centrifugati. A seconda delle tue particolari esigenze  puoi scegliere la ricetta più appropriata. Ti consente di associare frutta e verdura nel mix perfetto al fine di ottenere il risultato che desideri.

Migliora la qualità della vita grazie a un benessere rinnovato, luminosità della pelle, pancia sgonfia, potente azione drenante. Sono sicuramente le caratteristiche che un centrifugato può offrirti rispetto ad un succo di frutta.

 I vantaggi del centrifugato

Il centrifugato permette di avere una rapida e facile assimilazione degli ingredienti e dei suoi nutrienti: favorisce la diuresi perché apporta maggiore acqua e dunque l’azione depurativa sarà concreta. Non è necessario assolutamente aggiungere zuccheri se non in qualche specifico caso qualche cucchiaino di  miele. Lavora efficacemente per il rafforzamento del tuo sistema immunitario. In questo modo, puoi trasformare completamente sia la frutta e la verdura rendendola particolarmente appetibile anche per i bambini.

Nel caso invece del succo di frutta, che generalmente è molto più complicato realizzarlo a casa rispetto ad acquistarlo, spesso presenta l’aggiunta di latte proprio per dargli la possibilità di durare molto più a lungo. In questo processo di sterilizzazione che vengono eliminati la maggior parte degli enzimi presenti nella frutta. Questo vuol dire che il succo di frutta può risultare certamente più gustoso in quanto spesso presenta anche l’aggiunta di zuccheri. Lo svantaggio del centrifugato è la perdita di fibre in quanto la polpa viene separata dal succo ma in alternativa puoi cercarla di riutilizzare in altri modi.

Quando viene suggerito di aggiungere del latte al centrifugato, solitamente viene fatto per le ricette dei bambini. In alternativa si può usare anche dello yogurt semplicemente per conferirli un maggiore potere saziante.

Sai davvero quanto fanno bene?

Talvolta, alcune bevande diventano la moda del momento, ma quello che è importante è capire le specifiche caratteristiche. Solo in questo modo puoi renderti conto di quanto effettivamente quel tipo di bevanda può essere importante per il tuo organismo. La perdita delle fibre, a causa della realizzazione di un centrifugato, riduce il naturalmente lo stesso contenuto e questo purtroppo incide sulla perdita di antiossidanti e polifenoli.

Dunque, questo tipo di bevanda ci aiuta a recuperare frutta e verdura che non abbiamo avuto tempo o modo di mangiare durante la giornata oppure per nostra abitudine non beviamo molto acqua. Ti consiglio infatti di consumare immediatamente il centrifugato perché, in modo particolare la vitamina C si ossida con facilità e quindi l’organismo non andrebbe ad assimilarla.

Il consiglio è sicuramente quello di utilizzare della frutta poco matura se si deve abbassare l’indice glicemico e magari assieme a della verdura come cetriolo, finocchio o sedano unire anche della frutta secca come le noci. Nel caso in cui soffri di infiammazioni intestinali, proprio grazie al metodo che utilizza il centrifugato, è possibile avere numerosi benefici.

Naturalmente, assieme ai centrifugati deve essere sempre associato il consumo di un’elevata quantità di acqua. È vero che i succhi appaiono sicuramente molto più costosi ed omogenei per quanto riguarda la consistenza, ma spesso per renderli davvero appetibili si rischia di aggiungere sostanze che potrebbero comprometterne l’aspetto salutare.

Per chi è indicato il centrifugato e per chi il succo di frutta

Sicuramente il centrifugato rappresenta la soluzione ideale per grandi e piccini. E’ salutare, con il giusto apporto vitaminico, accattivante nel sapore e nel colore, privo di qualsiasi aggiunta di dolcificante. Diversamente, il succo di frutta può apparire di una consistenza diversa e presenta una quantità minima di zuccheri.

Spesso è composto dall’aggiunta anche di yogurt o latte. In questo caso sicuramente può essere consigliato per i bambini che potrebbero trovarlo più gustoso ma sarebbe il caso di insegnarli fin da subito a preferire il centrifugato perché decisamente più salutare.

Diplomata ad un istituto tecnico commerciale nella vita ho deciso di seguire la mia passione per la scrittura: da sempre copyright e seo blogger. Ho seguito l’evoluzione dal cartaceo all’on line dedicandomi a diversi corsi di formazione che mi hanno consentito di specializzarmi in questo settore.

Back to top
menu
miglioricentrifughe.it